Appalti a Napoli, ecco le opportunità aperte

Appalti a Napoli, ecco le opportunità aperte

Diamo uno sguardo alle occasioni disponibili a Napoli: tra albi ed elenchi di professionisti, lavori pubblici e appalti per forniture.

Servizi, lavori pubblici e forniture: sono sempre queste le tre macro categorie entro le quali si inseriscono le possibilità di accesso a bandi e gare per le imprese. Oggi ci dedichiamo in particolare agli appalti a Napoli, per scoprire insieme quali sono le opportunità più interessanti sul mercato, come la fornitura di aghi per l’Azienda Ospedaliera Federico II di Napoli, servizi di manutenzione degli impianti termici per la climatizzazione sulle linee Eav e bando di project financing per realizzare il forno crematorio nell’area cimiteriale di Portici. Per tutti i dettagli, informazioni ed eventuali aggiornamenti si può far riferimento al sito Appaltitalia.

Il forno crematorio a Portici. Il Comune napoletano ha indetto una procedura di project financing per la realizzazione del forno crematorio, da realizzarsi con risorse totalmente a carico di operatori privati, senza alcuna compartecipazione finanziaria all’investimento da parte dello stesso Ente. L’importo per l’intervento è stabilito in 1,2 milioni di euro, e la remunerazione per l’impegno economico del privato è assicurato dai proventi della gestione economica della struttura, per un numero di anni pari alla durata della concessione. La scadenza è prevista il 24 agosto 2015.

Le forniture per l’Azienda Ospedaliera Federico II. Cambiando genere, l’A.O.U. Federico II di Napoli (il Policlinico partenopeo) ha aperto un bando per la fornitura, articolata in lotti, di aghi occorrenti alle esigenze assistenziali del plesso. L’importo complessivo è di circa 300mila euro (per la precisione, 298.890 euro) e il servizio ha durata 12 mesi, con decorrenza dalla data della prima consegna. Per partecipare, bisogna inviare la documentazione necessaria entro e non oltre le ore 12 del giorno 17 settembre 2015 al Protocollo generale dell’A.O.U., sito in Via Pansini n.5 (edificio 11/H) 80131 Napoli – Italia; l’apertura dei plichi avverrà il 23 settembre.

Manutenzione per l’Eav. L’Ente Autonomo Volturno, la società che gestisce i trasporti su ferro e gomma per la Regione Campania, ha pubblicato un bando per la selezione di un’azienda esecutrice del servizio di manutenzione degli impianti termici per la climatizzazione estiva e invernale e degli impianti dell’intera rete ferroviaria, come depuratori e impianti di prima pioggia, depolverizzatori, climatizzatori autonomi, centrali termiche. L’importo complessivo dell’appalto, di durata triennale, è di oltre 968mila euro. La procedura per la selezione è di tipo aperto e seguirà il criterio del prezzo più basso: per presentare domanda di partecipazione c’è tempo fino al 7 settembre 2015.

Collaborazioni esterne all’Armena. L’Armena – Agenzia di Sviluppo dell’Area Metropolitana di Napoli – ha intenzione di formare un elenco di professionisti, articolato in categorie di figure professionali, da cui attingere per l’affidamento di incarichi di varie tipologie: si va dall’architetto agli avvocati, da esperti di comunicazione a sociologi e statistici. Per ogni categoria il bando riporta i requisiti minimi di accesso, come titolo di studio o esperienza professionale nel settore. Gli interessati, in possesso dei necessari requisiti professionali, possono presentare la domanda di partecipazione compilando esclusivamente il modello disponibile all’indirizzo www.armenasviluppo.it, sezione Albo Pretorio. L’elenco avrà la durata di cinque anni, a decorrere dalla pubblicazione dello stesso, decorsi i quali si intende cancellato; i professionisti interessati possono presentare nuova domanda di iscrizione, ai fini della formazione del nuovo elenco.

Consulenti legali a Brusciano. Chiudiamo con un’altra notizia che potrà interessare chi opera nel campo della giurisprudenza. Il Comune di Brusciano, che non è dotato di un ufficio legale, intende infatti istituire un albo degli avvocati per il conferimento di incarichi per la difesa in giudizio dell’ente, di ogni ordine e grado, in sede civile, amministrativa e penale. Una sezione speciale dell’Albo è riservata ai giovani avvocati iscritti all’albo degli Avvocati da meno di tre anni e ai praticanti e procuratori abilitati.

 

Authored by: Mutart

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *