Consegna a domicilio. Sul bagnasciuga!

Minuzioso il servizio di consegna di una moto d’acqua da parte di un fattorino polacco che è stato fermato dalla Capitaneria di Porto il 27 giugno 2013 sulla spiaggia di Sabaudia a bordo del Pick-up rosso che ha usato per effettuare la consegna.

Spesso si sentono lamentele circa i servizi di assistenza, ma stavolta dobbiamo fare un plauso alla lena del buon fattorino polacco che, in barba a tutte le chiacchiere ambientaliste ha puntato tutto sull’efficienza del servizio di cui è responsabile: differenziale attivato, marcia ingranata, obiettivo: il mare. Ovvero quel preciso bagnante che si è visto recapitare il giocattolino già pronto per l’utilizzo. Non sappiamo quanta complicità ci sia stata da parte del destinatario della consegna. Sappiamo solo che il polacco ha dichiarato alle autorità di non conoscere l’esistenza di un divieto di circolazione per veicoli a motore sulla spiaggia, fra lettini e castelli di sabbia. E tanti bambini. Infatti la segnalazione è stata fatta dai bagnanti increduli di quanto si stesse producendo di fronte a loro. E così la Capitaneria e la Forestale sono intervenuti per sedare l’ossessione professionale dello zelante fattorino entrato in spiaggia a Torre Paola e diretto a Nord. Tutto si è chiuso con una bella multa.

Scritto da: Mutart

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *