Dal tarlo al verme. Ma tutto iniziò con una rana.

Dal tarlo al verme. Ma tutto iniziò con una rana.

Non si sa perchè ma le cose più strane del web vengono sempre dalla Cina. A Pechino infatti è stato registrato uno strano caso di mal di testa che ha poi rivelato “striscianti” sorprese. La persona in questione soffriva da sei mesi di forti emicranie,con convulsioni e svenimenti annessi, poi la risonanza e la radiografia hanno aperto al finale pulp. Wang Ming, 60enne cinese di Shangliu County, aveva un bel vermone di 15 cm nel cervello. Per rimuoverlo sono state necessarie tre ore di operazione. verme cervello
Una volta fuoriuscito, il verme non mostrava alcun imbarazzo nel nuovo habitat e  ha continuato a vivere senza alcun problema. Secondo i medici tutto sarebbe stato causato da un parassita, ingerito forse durante un pasto di rane crude. Che schifo!  Se proprio volete farvi una cultura su quanto avvenuto sappiate che Neurocisticercosi è il nome da fare al medico: una sorta di un verme solitario, non all’intestino ma al cervello. Infestazioni come queste sono rare ma tuttavia esistono. Come l’abitudine di mangiare crudo. Ti piace il sushi? E fatti piacere pure i vermi. Ti piace mangiare come la natura offre? E allora sii Tarzan fino in fondo e accogli un vermetto fra i tuoi pensieri.Ps e non chiamateli tarli che si offendono!

 

 

Scritto da: Mutart

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *