La tv “telepatica”

La tv “telepatica”

Controllare la tv con la mente? Da oggi è possibile, almeno secondo i risultati di alcune sperimentazioni condotte dalla BBC, il servizio pubblico radiotelevisivo nel Regno Unito.

L’emittente, infatti, sta lavorando allo sviluppo di un vero e proprio “telecomando telepatico”.
Una tecnologia, cioè, che consente allo spettatore di decidere quale programma guardare misurando le sue onde cerebrali.

Il nome di questo futuristico dispositivo, ancora allo stadio di prototipo, è Mind Control TV ed è stato sviluppato in collaborazione con società specializzata in design e interfacce.

Come funziona? 

Servendosi di un lettore di onde cerebrali posizionato sulla testa, simile a un paio di cuffie, il “telecomando mentale” interpreta l’”intenzione” dello spettatore consentendogli di selezionare e avviare un determinato programma televisivo, senza dover ricorrere a comandi fisici o vocali.

Più nello specifico, si tratta di una cuffia per l’elettroencefalografia (EEG) composta da due sensori. Questi ultimi, misurando l’attività elettrica del cervello, sono in grado di definire se esso si trovi in uno stato di “concentrazione” o di “meditazione”. Il grado di “concentrazione” del cervello dello spettatore è visualizzato sullo schermo attraverso una specie di barra simile a quella del volume.

Una volta raggiunto un determinato livello si attiva l’azione corrispondente, ad esempio accedere al menù, esattamente come se si premesse il tasto “ok”.
Al suo interno, poi, sarà possibile scegliere il programma desiderato selezionandolo da una lista e, una volta evidenziato, concentrarsi fino a riempire la barra e, infine, godersi lo spettacolo.

Scritto da: Enrico Di Somma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *