I trend del trucco sposa a Napoli in autunno

I trend del trucco sposa a Napoli in autunno

L’estate sta, ormai, sta volgendo al termine e tutti sono pronti a rientrare dalle vacanze e a riprendere le normali attività del quotidiano tra lavoro, famiglia ed impegni di sempre.

C’è chi, però, affronta l’arrivo dell’autunno con rinnovata gioia e tutt’altro che malinconia: qualcuno che attende che arrivi il giorno più importante della sua vita per coronare il suo sogno d’amore. Stiamo parlando, ovviamente, dei futuri sposi che hanno scelto questa stagione per il “sì”!

Napoli, tra matrimoni e wedding tourism

Napoli è, da sempre, una città fantastica da prendere in considerazione per il proprio matrimonio: il suo skyline – guardando anche ad alcune province – è dominato da mare, laghi, fiumi, colline, monti più o meno alti, spiagge e rocce, litorali e valli. Insomma, una versatilità pazzesca che, ovviamente, tiene conto anche delle bellissime strade del centro storico, Patrimonio Unesco, che immergono in una cultura e in un lifestyle così caratteristici da catapultare i passanti in una sorta di altra dimensione, nel tempo e nello spazio.

Grazie a tutte queste qualità e possibilità, la capitale campana è molto richiesta dagli sposi per celebrare le nozze in una delle sue chiesette tipiche o nelle grandi basiliche storiche, potendo approfittare, poi, di location esclusive per scattare le fotografie post-“sì” e ospitare gli invitati per un buffet o un pranzo di festeggiamento.

Un trend che si è espanso non solo a livello regionale e nazionale ma addirittura mondiale, tant’è che Napoli è meta, ogni anno, di moltissimi sposi stranieri che la scelgono in ottica wedding tourism.

Ma come funziona, per una sposa, il matrimonio alla napoletana? Quale make up può sfoggiare in una stagione dai colori così intensi e focosi come l’autunno, senza perdere di vista l’accostamento con il bianco del vestito?

Cerchiamo di fare il punto della situazione.

Qualche consiglio

Innanzitutto una raccomandazione: l’autunno partenopeo è, molto spesso e soprattutto nelle sue fasi iniziali, null’altro che un prolungamento naturale della stagione estiva. Non mancano le piogge e le giornate sono più brevi, certo, ma le temperature sono ancora miti e ci sono giornate che, a fronte di forti emozioni, possono rivelarsi “pericolose” per il trucco in quanto a vampate di calore e sudore.

Il consiglio, quindi, è di utilizzare soltanto prodotti waterproof… in modo che anche le lacrime non diventino un problema per il mascara!

Per quanto riguarda, invece, gli stili da optare, sicuramente una fantastica ispirazione può essere quella glamour, che approfitta dei colori di stagione per mettere in risalto la bellezza in maniera naturale, quasi nude… tranne che per uno studiatissimo smokey eyes. Sappiamo bene che la regola del make up impone che, messo in risalto un particolare, bisogna restare su un basso profilo per tutti gli altri: uno stile di questo tipo, quindi, si concentra tutto sullo sguardo, utilizzando i toni del marrone, del pesca e dell’arancio o, per chi ha occhi chiari, del nero e del grigio, lasciando le labbra illuminate da un semplice gloss o addirittura soltanto ammorbidite da un balsamo. Stesso discorso per gli zigomi (un leggerissimo blush color pesca sarà più che sufficiente) ed un eventuale contouring, che non va assolutamente accentuato per evitare ridondanze davvero poco fini.

Chi preferisce un look acqua e sapone potrà utilizzare questa stessa palette evitando di ricorrere allo smokey eyes, dando un semplice tocco di colore ad occhi e guance con grande attenzione ai particolari, senza apparire troppo “artefatta” nei lineamenti.

Al contrario, poi, c’è chi preferisce uno “shiny mood” fatto di tonalità metal e ombretti glitterati: un effetto tutto luce che, soprattutto in giornate particolarmente soleggiate, è un successo assicurato e può contornare il viso della sposa sia durante il giorno che la sera senza perdere mai di eleganza. Anche in questo caso, gloss dalle tinte tenui o trasparenti si abbinano perfettamente a polveri color oro, argento o bronzo che possono mettere in risalto i punti chiave della sposa (e nascondere eventuali imperfezioni).

Infine, uno sguardo allo stile “mat”, per chi con il “brillare a tutti i costi” fa a botte e preferisce uno look più candido, soave, quasi bon ton e vintage. In questo caso, i colori perfetti da utilizzare sono il ciliegia, il porpora o anche il bordeaux: toni caldi, insomma, da sfruttare per la loro intensità!

Sei ancora indecisa su quale tipologia di make up può identificarti appieno in una giornata importante come questa? Hai paura di fare guai o, peggio, non hai assolutamente voglia di spendere giorni e giorni a far prove trucco senza avere alcuna certezza di un risultato finale impeccabile?
In questo caso non ti resta che affidarti all’esperienza di un esperto del settore, un make up artist che possa consigliarti ed esaudire ogni tuo desiderio; e, ovviamente, siccome stiamo parlando di trucco sposa a Napoli, quale idea migliore se non scegliere un professionista partenopeo in loco che conosca alla perfezione anche tutti i segreti della sua città?

In questo modo potrai essere sicura di raggiungere l’altare nella versione migliore di te stessa, sfolgorante di bellezza e lontana da crisi di panico da insicurezze!

Scritto da: Simona Vitagliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *