Il crossfit uno sport per tutti

0

Esistono tanti metodi di allenamento che hanno ciascuno le proprie prerogative. L’importanza dell’allenamento la cominciamo a capire fin da piccoli quando abbiamo cominciato a fare sport. Sia che si tratti di danza, sia che si tratti di calcio, basket, nuoto o tennis ci hanno insegnato che la preparazione atletica (anche se faticosa e per alcuni anche noiosa) è la condizione indispensabile per praticare lo sport che ci appassiona e, quindi, bisogna affrontarla al meglio se si vuole avere successo. Esemplare di questo discorso è l’esempio di chi vuole giocare a pallanuoto: per farlo (e divertirsi al meglio in questo sport) deve prima imparare a nuotare quanto meno discretamente. Abbiamo capito che ogni sport ha il suo allenamento fisico adatto ad esso. Non ci stupiamo però se scopriamo che esiste uno sport che è fatto per lo più di allenamento fisico, ossia non ci sono palle o palline da colpire, reti da prendere di mira (calcio, tennis e pallavolo per dirne qualcuno) ma c’è tanto da sudare e muoversi. Un esempio di questo genere di sport è rappresentato dal crossfit.

 

Che cosa è il Crossfit?

Il crossfit è stato inventato negli anni 70 dallo statunitense Greg Glassman. Si tratta di uno sport dove, come abbiamo accennato, è necessario allenarsi in maniera anche divertente e consiste in un insieme di varie discipline sportive, tra cui ginnastica, boxe, nuoto, corsa, sollevamento pesi e altro. Esistono una serie di esercizi fissi all’interno di una seduta di crossfit, che può durare circa 60 minuti (come all’inizio il riscaldamento e alla fine lo stretching) e una parte variabile che prende il nome di WOD, workout of  the day (che in italiano traduciamo come allenamento del giorno).

 

Gli attrezzi del crossfit

Esistono centri specializzati dove si pratica questo sport, che vengono chiamati box. Molti esercizi sono eseguiti a corpo libero ma le attrezzature necessarie per fare crossfit  provengono da diverse discipline e sono, tra le altre: bilancieri, manubri, anelli, corda per saltare, kettlebell, etc. Gli esercizi più importanti di questo sport sono: lo squat, il push up, il pull up.

 

I benefici del crossfit

Trattandosi di allenamenti ad alta intensità, il crossfit accelera il metabolismo, permettendo di bruciare parecchie calorie e quindi di dimagrire efficacemente se al contempo si segue un regime alimentare equilibrato. È indifferentemente indicato sia per gli uomini che per le donne. Tonifica i muscoli di chi lo pratica anche se non fa aumentare massa muscolare come, invece, accade per chi si allena nella palestra tradizionale. Altri benefici che conseguono alla pratica di questo sport sono: resistenza, forza, agilità, equilibrio e velocità.

 

Conclusioni

Il crossfit è uno sport adatto a tutti (a meno che non si sia in presenza di cardiopatie gravi), uomini e donne, di tutte le età. Ha come conseguenza il miglioramento del proprio aspetto fisico. Particolarmente adatto per chi è saturo della noia prodotta dal tradizionale allenamento “solitario” in palestra. Infatti, chi pratica il crossfit sa che è uno sport che si fa in gruppo e si formano le cosiddette community, ossia un’insieme di persone che sono accomunate dalla stessa passione per questa disciplina.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.